Durata: si può stimare la durata media di questo tipo di intervento (2-4 sedute), non il tempo necessario a ogni genitore

Caratteristiche: confronto, osservazione e conoscenza

La consulenza psicologica serve a comprendere e a definire un disagio espresso dal genitore/i e a trovare le strategie d’intervento più opportune per sé o per i figli.

Prevede colloqui clinici (dai 2 ai 4 incontri della durata di un’ora a cadenza settimanale o quindicinale), finalizzati a raccogliere i bisogni del genitore/i, le problematiche in atto, alcune informazioni anamnestiche dei singoli genitori, della coppia o del figlio, ad analizzare la motivazione al cambiamento familiare e le  aspettative rispetto alla richiesta di aiuto.

In alcuni casi la consulenza psicologica è l’unico intervento attivato, in altri ha l’obiettivo di capire se può essere utile intraprendere ulteriori percorsi, individuando quelli più funzionali.

Se il genitore/i ha già richiesto/riconosciuto l’intervento desiderato, la consulenza psicologica diviene una fase fondamentale di conoscenza e osservazione reciproca, necessaria alla formazione di una buona alleanza terapeutica.

Se desideri maggiori informazioni, contattaci.
Fisseremo il primo colloquio entro 7 giorni.